"Elvis"

Da ‘Killers of the Flower Moon’ a ‘Inglourious Basterds’, queste sono le più lunghe standing ovation di tutti i tempi a Cannes

Ogni Festival di Cannes è accompagnato dal dibattito annuale sul fatto che la durata della standing ovation di un film sia una misura accurata della sua qualità. Ma se vedi la pratica di tenere traccia dei tempi di ovazione come una divertente tradizione cinefila o una perdita di tempo eccessivamente semplificata, non si può negare che accade ogni anno. Per alcuni osservatori dell’industria cinematografica, il numero di minuti di applausi che un film frizzante riceve sulla Croisette è significativo quanto la prima ondata di recensioni.

Il pubblico di Cannes è noto da tempo per le sue audaci risposte ai nuovi film. Non c’è praticamente nessuna risposta tiepida al più grande festival cinematografico del mondo – o almeno, niente che un pubblico americano riconoscerebbe come tiepido. Praticamente tutti i film ricevono una standing ovation o forti fischi (o in alcuni casi, una combinazione dei due). Le risposte esagerate sono un rito in sé e per sé, e molti vedono la pratica come una dichiarazione che il cinema è una forma d’arte degna della nostra passione sfrenata.

Non tutti i film che vengono fischiati sono brutti: alcuni classici indiscussi sono stati l’obiettivo dell’ira della Croisette in un momento o nell’altro. E non tutti i film che ricevono un’enorme ovazione finiscono per essere ricordati con affetto dalla storia. Ma per un regista, poche emozioni sono paragonabili a ricevere una risposta entusiastica alla premiere di Cannes del tuo film. I critici, il pubblico internazionale e gli elettori dell’Oscar hanno tutti un ruolo da svolgere nella definizione dell’eredità di un film, ma il pubblico di Cannes scrive il primo capitolo con il suo applauso.

La tradizione è continuata quest’anno quando “Killers of the Flower Moon” di Martin Scorsese ha ricevuto una standing ovation di nove minuti – un’impresa ancora più impressionante considerando che il pubblico era già stato a teatro per 206 minuti. L’ovazione può essere interpretata sia come un indicatore della qualità del film che come un gesto di apprezzamento nei confronti del suo leggendario regista e del suo cast di prim’ordine per aver raggiunto il festival.

Momenti del genere sono spesso immortalati nella storia di Cannes e si aggiungono alla mistica dell’iconico festival. Continua a leggere per un elenco dei film che hanno ricevuto le ovazioni più lunghe al Festival di Cannes nel corso degli anni.