"Merbabies," "Pluto, Junior," and "The Skeleton Dance."

Disney+ scopre cortometraggi animati classici, sfruttando al massimo il suo archivio dal lancio

Walt Disney Animation Studios festeggia quest’anno il suo centesimo anniversario e, per festeggiare, Disney+ riporta le cose agli inizi dell’azienda. 27 cortometraggi classici faranno il loro debutto sullo streamer nel corso dell’anno, ha annunciato Disney+ giovedì.

La nuova raccolta di cortometraggi inizierà a essere lanciata su Disney+ a partire dal 7 luglio, con sei cartoni animati che debutteranno sulla piattaforma. Altri sei debutteranno l’11 agosto e otto saranno presentati in anteprima tra il 5 e l’8 settembre. Un lotto finale di sette cartoni debutterà il 6 ottobre, prima del 100° anniversario ufficiale della Disney il 16 ottobre.

I cortometraggi inclusi nella nuova collezione spaziano da alcuni dei primi lavori della compagnia nel 1927, con i cartoni animati di Oswald il coniglio fortunato “All Wet” e “Trolley Troubles”, al cortometraggio CinemaScope del 1956 “Chips Ahoy”, con Chip e Dale così come Paperino. Molti dei cortometraggi sono storicamente significativi per la compagnia, incluso il primo cortometraggio della Silly Symphony “The Skeleton Dance”, il primo cortometraggio di Pluto “Bone Trouble” e l’ultimo cortometraggio in bianco e nero di Topolino “Mickey’s Kangaroo”.

Storie correlate

Il trailer di “Cosa facciamo nell’ombra”: il viaggio da vampiro di Guillermo ti aspetta?

"Casa del Drago"

Come “House of the Dragon” ha superato il casting con i codici cheat

Tutti i cortometraggi hanno ricevuto restauri dal team di conservazione dei Walt Disney Studios, guidato dal regista Kevin Schaeffer. Altri coinvolti nel restauro dei cortometraggi includono i progetti speciali e il produttore di animazione 2D Dorothy McKim, e Mike Giaimo ed Eric Goldberg, che hanno fornito la supervisione del colore. Il team sta attualmente lavorando al restauro del primo lungometraggio della compagnia, “Biancaneve e i sette nani”.

“Due dei nostri migliori talenti artistici hanno prestato la loro esperienza e passione al progetto per assicurarsi che i film appaiano al meglio e siano autentici rispetto alle intenzioni creative dei cineasti originali”, ha dichiarato McKim in una nota. “Siamo molto entusiasti di condividere questi meravigliosi cortometraggi con il pubblico di Disney+. Non hanno mai avuto un aspetto o un suono migliore.

I nuovi cortometraggi si uniscono a molti già su Disney+, inclusi classici come “I tre porcellini”, “Il concerto della band” e “Steamboat Willie”. Il restauro dei nuovi cortometraggi segna il più grande dissotterramento dell’archivio Disney dal lancio di Disney+, che ha debuttato con molti dei cortometraggi classici, oltre a diversi film TV e speciali che non sono mai stati distribuiti in home video. Dal lancio, la Disney ha svolto meno lavoro portando opere d’archivio allo streamer, a parte la scoperta di alcuni titoli oscuri come “The Young Indiana Jones Adventures”. Finora quest’anno sono state rilasciate due raccolte di 10 cortometraggi per il 100° anniversario: una “Mickie & Minnie 10 Classic Shorts Collection” pubblicata il 7 febbraio e “Mickey & Friends 10 Classic Shorts Volume 2” il 27 giugno.

Dai un’occhiata all’elenco completo dei cortometraggi in arrivo su Disney+ di seguito.

IN ANTEPRIMA IL 7 LUGLIO:

ACQUAMANIA (1961)

L’appassionato sciatore d’acqua Pippo si propone di insegnare a suo figlio l’arte di questo sport e finisce accidentalmente in una gara di campionato. Incontra uno sfortunato polpo e fa una deviazione sulle montagne russe verso una vittoria inaspettata.

IL GIORNO DEL BAGNO (1946)

Il gatto Figaro è al centro della scena, dopo aver fatto il bagno (completo di nastro e profumo) da Minnie Mouse, e poi incontra un gruppo di vivaci gatti randagi. Un Figaro spaventato vince il giorno in cui il suo tremito fa cadere una torre di bidoni della spazzatura sul suo rivale, ed esce vincitore dalla colluttazione. Minnie lo premia con un altro bagno.

COSTRUIRE UN EDIFICIO (1933)

Topolino gestisce una pala a vapore in un affollato cantiere, dove Minnie vende pranzi al sacco e un civettuolo Pete è il caposquadra. Quando le avances di Pete oltrepassano il limite, Mickey arriva in soccorso di Minnie portando a un inseguimento attraverso lo scheletro d’acciaio di un edificio e una conclusione avvincente.

FIGARO E FRANKIE (1947)

Il gatto di Minnie, Figaro, sta cercando di fare un pisolino, ma il canarino (Frankie) insiste per cantare. Segue un battibecco in cui la gabbia di Frankie cade. Minnie pensa che Figaro abbia mangiato Frankie, ma l’uccello ha semplicemente volato via dal pollaio. Alla fine, Figaro salva Frankie dal cane del vicino e la tranquillità domestica viene ripristinata.

GINNASTICA SCIOCCA (1949)

Pippo si avvale dell’aiuto di un record didattico e di attrezzature per la ginnastica nel tentativo di mettersi in forma, con l’aiuto di alcuni bilancieri, barre per trazioni ed espansori per cavi. Nel processo, distrugge i suoi pavimenti, viene scagliato per la stanza e cade dalla finestra, prima di finire con approvazione dietro il ritaglio dell’uomo muscoloso che aspirava a essere.

LA DANZA DELLO SCHELETRO (1929)

Un vivace quartetto di scheletri del cimitero esce per suonare e ballare tutta la notte in questa spettrale Silly Symphony, ambientata sulla macabra musica di Edvard Grieg (adattata da Carl Stalling). L’animazione inventiva di Ub Iwerks utilizza molte gag da cimitero che coinvolgono animali e uno xilofono scheletrico.

ANTEPRIMA L’11 AGOSTO:

OLIMPIADI DELL’AIA (1932)

Topolino e Pete si scontrano in una varietà di eventi sportivi (corsa, canottaggio, volteggio e un selvaggio finale di corsa in bicicletta), mentre l’intero cortile (inclusi Minnie e Horace Horsecollar) si presenta per incoraggiarli. Pete ricorre all’imbroglio ma alla fine vince Mickey.

GUS, CUGINO DI DONALD (1939)

Il goloso cugino di Paperino, Gus Goose, viene in visita e praticamente lo mangia fuori casa e in casa. Quando l’approccio diretto per sbarazzarsi del suo vorace ospite fallisce, Donald ricorre a misure disperate per rimuoverlo.

I NIPOTI DI DONALD (1938)

Donald tenta di praticare la psicologia infantile (con un libro intitolato Modern Child Training) sui suoi tre nipoti in visita – Huey, Dewey e Louie – che amano creare guai e fare brutti scherzi al loro zio Donald da lungo tempo sofferente. Il libro ha scarso impatto sul trio di piantagrane, che devastano Paperino e la sua casa.

IL JALOPY VOLANTE (1943)

Paperino acquista un aeroplano usato con trappola a sonagli dal subdolo proprietario Ben Buzzard, che inganna l’ignara papera facendogli fare di Ben il beneficiario in caso di incidente. Ben quindi guida Donald in un volo spericolato, cercando di far schiantare l’aereo in modo da raccogliere una fortuna dalla sfortuna di Donald.

Pippo e Wilbur (1939)

Pippo ha lanciato una serie dei suoi cartoni animati da solista con questo cortometraggio inventivo che lo vede lavorare di concerto con il suo amico cavalletta domestico, Wilbur, per attirare i pesci nella sua rete. Non rendendosi conto del male in cui si trova Wilbur fino a quando non è troppo tardi, Pippo entra in azione per cercare di salvare il suo amico da un destino incerto con una rana affamata.

IL RULLO A VAPORE DI TOPOLINO (1934)

Topolino sta guidando un rullo compressore quando i suoi turbolenti nipoti gemelli, Morty e Ferdie Fieldmouse, accompagnati da Minnie, passano. Mentre Topolino flirta con Minnie, i gemelli dirottano la macchina e intraprendono un percorso di distruzione con Topolino all’inseguimento. Topolino finisce per essere inseguito dai ragazzi, risultando in un momento caotico ma felice.

ANTEPRIMA 5-8 SETTEMBRE:

TUTTO BAGNATO (1927)

Il venditore di hot dog Oswald il coniglio fortunato si prende una pausa dalla routine quotidiana e si atteggia a bagnino per impressionare l’adorabile bagnante Fanny Cottontail. Quando la finta angoscia di Fanny si trasforma in un vero guaio, Oswald rema in suo soccorso e la coppia fa ondeggiamenti mentre combattono per tornare a riva.

PROBLEMI CON IL CARRELLO (1927)

“Trolley Troubles” ha lanciato la serie di cartoni animati Oswald il Coniglio fortunato di Walt Disney (anche se in realtà è stato il secondo cortometraggio ad entrare in produzione) e presenta Oswald nei panni di un conduttore di tram che cerca di mantenere le cose in carreggiata. Lungo la strada, affronta una cabina piena di chiassosi passeggeri coniglietti, colline incredibilmente ripide, una mucca testarda, una capra in carica e altri ostacoli.

PROBLEMI OSSEI (1940)

Questa prima entrata ufficiale nella serie di cartoni animati di Plutone trova il nostro intrepido cucciolo in fuga dopo aver rubato un osso a Butch il bulldog e aver trovato rifugio in una “Sala degli Specchi” di carnevale. La sua paura iniziale delle distorsioni porta a un’avventura piena di divertimento in cui approfitta degli specchi per respingere Butch.

MERBABIE (1938)

Walt Disney ha arruolato gli ex colleghi Hugh Harman e Rudy Ising per creare questa Silly Symphony sottomarina. Le onde dell’oceano formano i merbabies che vengono convocati in un circo acquatico sul fondo dell’oceano, dove interagiscono con una sfilata di cavallucci marini, stelle marine e altra vita marina, prima di scomparire nella superficie da cui provengono.

IL CANGURO DI TOPOLINO (1935)

Topolino e Pluto entrano in azione quando un’amica australiana manda loro un canguro che fa boxe e suo figlio. Plutone all’inizio sta impazzendo quando i visitatori distruggono la sua nuova cuccia e mangiano il suo cibo, ma Mickey accoglie con favore l’opportunità di avere un compagno di boxe. Tutto è bene ciò che finisce bene quando si uniscono come una famiglia allargata molto insolita.

PLUTONE GIOCOSO (1934)

Pluto cerca di aiutare Topolino con le pulizie di primavera e la raccolta delle foglie, ma la giornata precipita nel caos con l’arrivo di un turbine, un tubo che perde con una mente tutta sua e un’invasione di mosche. Pluto si trova in una situazione difficile con un rotolo di carta moschicida, che porta ad alcune delle sue scene più memorabili.

PLUTONE, GIOVANE (1942)

Pluto e Pluto Junior si stanno godendo un pigro pisolino pomeridiano quando il giocoso cucciolo si aggroviglia con una palla, un palloncino, un verme, un uccellino e una corda da bucato. Pluto salva suo figlio da una situazione precaria, rimane bloccato nel processo, ma riesce ad atterrare con un tonfo.

IL BALLO DEL FIENILE (1929)

Minnie Mouse deve scegliere tra due partner di ballo, poiché il maldestro Topolino compete con il più esperto Pete per il piacere della sua compagnia. Topolino usa i palloncini per rendersi più leggero sui suoi piedi, ma viene beccato e fallisce.

ANTEPRIMA IL 6 OTTOBRE:

CAMPING OUT (1934)

Topolino, Minnie, Clarabelle Cow e Horace Horsecollar sono in campeggio e si godono i grandi spazi aperti fino a quando l’arrivo di una zanzara solitaria si trasforma in un attacco a tutto campo che coinvolge un esercito di parassiti pungenti. I campeggiatori contrattaccano con alcune intraprendenti contromosse.

Patatine fritte (1956)

Gli scoiattoli affamati Chip e Dale sono alla loro ultima ghianda quando individuano un albero carico di ghiande appartenente a Paperino dall’altra parte del lago. Piratando la nave di Paperino dall’interno di una bottiglia, i due intraprendenti si dirigono verso l’albero, ma non senza l’interferenza di Paperino. Tolgono vento alla vela di Paperino e finiscono per avere l’ultima risata.

Giocherellare (1930)

Topolino mostra una vasta gamma di espressioni ed emozioni (e sfoggia persino i capelli lunghi) in questa virtuosa esibizione di violino con un topo. Affronta un pubblico invisibile e un disturbatore mentre suona seriamente diversi pezzi tra cui la danza ungherese e l’ouverture di Guglielmo Tell. Walt Disney ha diretto questo film, noto anche come “Just Mickey”.

DECORATORE INFERIORE (1948)

Paperino crea un vespaio di guai quando si scontra con un’ape di nome Spike, che sta cercando di impollinare la carta da parati floreale di Paperino. Quando Paperino intrappola Spike con la colla per carta da parati, i due si scontrano. L’intero piano fallisce quando Spike riesce a scappare e arruola un alveare pieno dei suoi amici api per vendicarsi.

VECCHIO MacDONALD DUCK (1941)

Paperino prende il ritmo delle sue faccende in giro per la fattoria, tra cui nutrire gli animali e mungere la mucca Clementine, ma scopre che c’è una mosca nell’unguento (o meglio, nel latte) quando una mosca insistente sconvolge i suoi piani e lo spinge a distrazione.

QUANDO IL GATTO NON C’E’ (1929)

Quando Tom Cat è via, Topolino, Minnie e un gruppo di topolini dispettosi prendono il controllo della sua casa e si divertono con una varietà di caos musicale. Topolino e Minnie ballano sui tasti del pianoforte, usano una forma di formaggio svizzero come rullo del pianoforte e trovano un nuovo modo creativo per suonare un disco fonografico.

WYNKEN, BLYNKEN E NOD (1938)

Questo elaborato cartone animato di Silly Symphony è una fantasia onirica su tre ragazze che viaggiano verso la luna su una barca di legno. Lungo la strada, vanno a pescare le stelle e catturano una cometa nella loro rete per trascinarli nel cielo notturno. Quando scoppia una tempesta, scivolano a terra su un raggio di luna e tornano in una culla come un dormiglione.